W.IP. PUNTO ASSISI

IMG_20190629_215729.jpgBuon giorno a tutte, come alcune di voi mi hanno chiesto, farò la sequenza dei vari passaggi.

Inizio marcando il tessuto con un filo a contrasto  ogni 10 punti( 20 fili)  per tutto il perimetro del ricamo, così da definirlo perfettamente. – filo nero-

poi con il punto filza o punto scritto solo” andata”  faccio la traccia dello schema che andrò a ricamare.- filo rosso-IMG_20190629_215809.jpgRiempio a punto croce, due fili, lo sfondo. Il punto Assisi  prevede di ricamare il “negativo” dello scema.IMG_20190629_215819.jpgTolgo , con molta attenzione, la traccia  fatta con il filo rosso.IMG_20190629_215831.jpgRicamo, sotto e sopra il corpo del lavoro, una greca a punto scritto, un filo, inserita tra due file di punto croce. D’ obbligo lasciare una riga di tessuto non ricamata tra il ricamo centrale e la prima fila di punto croce che contiene la greca appunto.

IMG_20190629_215905.jpgCon il punto scritto un ulteriore ricamo,  per avere un impatto visivo … sfumato, pieno e compatto l’interno etereo verso l’esterno.IMG_20190607_081920.jpgNon è finita qui. Manca tutto il punto scritto che andrà a delimitare, evidenziare e integrare tutto il corpo centrale del ricamo.

Un lavoro per un’ amica iniziato a gennaio , spero di poterlo consegnare come regalo a Natale.

Buona giornata, fatemi sapere se sono stata esaustiva .Seguiranno W.I.P., post dei lavori in corso.

Sonia

Sonia

Rispondi