GRIFONI a PUNTO ASSISI

Buon giorno a tutte voi, come mia consuetudine , nel mese di dicembre inizio  con un nuovo  progetto di ricamo. Sarà una guida da tavola ricamata con il ” PUNTO ASSISI”, mi impegnerà un bel po’ di tempo, visto come va articolato questo tipo di ricamo appunto. Normalmente mi accompagna tutta l’estate, andrà a riempire i ritagli di tempo che mi regalo seduta in giardino in primavera e in estate, e sarà un buon compagno di viaggio anche   sotto l’ombrellone , in vacanza. Lo schema guida ha un disegno antico ,medievale, la tecnica  regolare e geometrica, prevede punto croce e punto scritto. Solitamente ricamo su tessuto in puro lino ” tipo Assisi”, per prima cosa vado a definire in sequenza i contorni con  la traccia , punto filza, poi riempio il fondo, una volta ultimata quest’ultima fase, tolgo  con molta attenzione ,la traccia iniziale.Quindi andrò a contornare ancora tutto il ricamo con il  punto filza , con un filo a contrasto. Normalmente  la traccia iniziale non viene tolta ma fatta subito e definitivamente con il filo che andrà a contrastare il ricamo stesso e poi riempito lo sfondo . A me sembra ,però ,che il ricamo risulti “più ordinato” e omogeneo se sarà fatto il punto croce prima e il punto filza poi, a definire i contorni . Per il fondo , a punto croce,  uso quasi  sempre  color Pervinca,  mentre il punto scritto, per contornare  sarà Bordeaux. Per vedere il risultato .. aspettiamo settembre, nel frattempo continuate a seguirmi.

Un abbraccio .

Sonia

Guida da tavolo

Buon giorno ,un augurio di pace a tutte voi giunga con  le immagini questo runner da tavolo.

Lo spunto liberamente preso da una rivista americana, “ART TO HEART”, che personalmente trovo mai scontata o banale.

Un vezzo, un mio balcone pronto per ricevere Babbo Natale.

IMG_20181130_143921.jpg

Sonia.

Copri tavolo

 

Buon giorno a tutte voi, questo sarà un centro tavola, non è ancora terminato, mi  è piaciuto mostrarlo comunque, ora dovrò  prima trapuntarlo poi decorare i quadrati più grandi con il punto filza e filo a contrasto.

Un abbraccio

Sonia

La slitta di Babbo Natale

 

Ciao a tutte care amiche,

ormai  i “lavori in corso  aspettando Babbo Natale sono a pieno ritmo.

Ecco allora una piccola coperta da divano o da appoggiare sul lettino di un bimbo.

La parte centrale del quilt, il pannello, mi è piaciuta perché ha un sapore d’antico, di casa, di calduccio, di stupore, di sogno…

E’ contornata poi da quadrati che si intonano con l’ingombro stesso.

Nella parte in basso dei cuoricini: che altro per racchiudere il cerchio dell’amore?

Buona serata

Sonia

Patchwork: non solo pezze e filo

Patchwork: non solo racconto di pezze e filo.

Patchwork: antidoto contro lo stress!

Una manualità molto antica che ci fa rallentare i ritmi frenetici della vita moderna. Concentrarsi sui colori, tagliare e cucire sono attività che ci impegnano, liberiamo la mente e diamo spazio alla  creatività, sono scampoli del nostro vissuto che proiettiamo su racconti di pezze e filo.

Patchwork e quilting, tuttavia, anche momento di condivisione, aggregazione con nuove e vecchie amiche, tra una gugliata e l’altra una chiacchiera, si riprende un racconto lasciato in sospeso,  la promessa di ritrovarsi per un  buon caffè, una tisana e una fetta di torta…

P.S. dopo aver imbastito TUTTO il sandwich abbiamo dovuto disfare quanto fatto  perché la centratura con retro, che come vedete, non è in “tinta unita” ma anch’esso è un top, non è risultata semplicissima.

La coperta ora è pronta per la quiltatura a mano.

IMG_20181010_193432.jpg

Nel retro della coperta ho inserito anche questo disegno realizzato con pennarelli per tessuto da Teresa,  la mia nipotina; nel prossimo post lo vedrete contestualizzato.

Un saluto caro.

Sonia

Aspettando Natale

Ciao a tutte , è tempo di preparare il Natale !

Ora le giornate si sono accorciate, e di sera è piacevole ricamare quanto andrà a rendere carica d’atmosfera gioiosa la nostra casa.

Sono cuscinetti di cm 8×8, in lino, ricavati dallo schema di Cuore e Batticuore: Shabby Advent Calendar, tessuto e schema preso da Silvia de “Il Telaio Povolaro“. Mi è piaciuto mettere la data nel retro di ognuno. Un vezzo.

Buona serata a tutte.

Sonia

 

Serendipity quilt

Ciao a tutte,

oggi presento un progetto di Laura Mori al quale ho aderito assieme ad altre 3000 persone!

Facciamo parte di un gruppo chiuso, non possiamo condividere in nessun social (all’infuori del nostro gruppo, ovviamente) i cartamodelli e i video che Laura ci invia in streaming live ogni 15 giorni.

Trattandosi di un mistery quilting, non ci è dato sapere come si svilupperà: saranno 20 mattonelle con soggetti diversi fra loro, ma tutti fortemente legati al country.

E’ bello vedere la collaborazione tra le varie partecipanti, ed è molto bello anche constatare come lo stesso tema, se pur uguale per tutte sia sviluppato in modo assolutamente unico e originale da ognuna di noi, sarà infatti la fantasia nell’assemblare i colori , la tecnica usata, amano o a macchina, e alcune varianti a rendere per ciascuna un risultato unico unico fra 3000!
Le prime due mattonelle che vedete qui in foto,  happy flowers e spaventapasseri, non sono ancora terminate. La prossima tra 15 giorni.

Ovviamente in infrango nessuna regola postando le mattonelle fatte da me… non posterò i disegni/schemi.
Serendipity, parola magica, il cui significato mi ha stupita… piacevolmente.
Auguro un felice Serendipity Quilting ad ognuna di voi.

W.I.P. QUILTING II

Buona giornata a tutte voi,
ecco come procede il mio Work In Progress quilting per realizzare una borsa contry retrò, presentato ancora a novembre, e ripreso ora dopo la frenesia del Natale.

Ecco l’aggiornamento con le fotografie.

WORK IN PROGRESS QUILTING

Buongiorno a tutte!
Sistemando l’armadio ho ritrovato della stoffa presa alcuni anni addietro a Vicenza alla fiera Abilmente – La festa della Creatività , nello stand Lo spazio del Cuore (Como) che propone sempre lavori e tessuti molto belli e originali.

Le stoffe prese hanno sapore “country rétro”: vorrei realizzare una borsa invernale. Dato il piacere con il quale ho usato la mia borsa estiva, ho grandi aspettative!

Ho iniziato il lavoro unendo fra loro tanti piccoli trapezi, formando la base di partenza… poi vedremo come si svilupperà, e con quali tempi, il lavoro.

Buona notte a voi tutte
Sonia